gattoI suoi padroncini lo avevano dato ormai per disperso, eppure 1 anno e mezzo dopo, il gatto Ogghy è tornato dalla sua famiglia, dopo un viaggio di oltre 140 chilometri!

La storia, se confermata, avrebbe dell’incredibile e tanto ci direbbe anche sulla fedeltà dei nostri amici gatti!

Secondo la storia raccontata dal quotidiano il “Corriere Fiorentino”, nell’estate del 2015, Ogghy si era perso durante una vacanza in Maremma e nonostante la sua padrona, Bella Pezzoli, che vive a Scandicci, piccolo comune in provincia di Firenze, aveva affisso cartelli e lanciato appelli, del gatto non vi era stata più alcuna traccia.

Poi la “svolta del caso” nei giorni scorsi, quando un gatto, che la padrona conferma sia proprio Ogghy, si è appostato dietro la porta di casa ed una volta entrato si è abbeverato alla sua ciotola e si è steso sulla sua poltrona preferita!

L’articolo pubblicato dal quotidiano fiorentino riportava anche le dichiarazioni del docente di etologia Francesco Dessi’ Fulgheri, secondo il quale è tipico dei gatti maschi realizzare un particolare legame d’affetto con la casa nella quale vivono.

Il lungo viaggio del gatto Ogghy, durato oltre 1 anno e mezzo per oltre 140 chilometri, ad ogni modo è stato davvero straordinario!

 

http://www.noidonne.net/wp-content/uploads/2017/01/cat-914110_1920-1024x682.jpghttp://www.noidonne.net/wp-content/uploads/2017/01/cat-914110_1920-150x150.jpgRedazioneModa & LifestyleTv, cinema, spettacolo140 km,casa,disperso,famiglia,Firenze,gatto,Maremma,stradaI suoi padroncini lo avevano dato ormai per disperso, eppure 1 anno e mezzo dopo, il gatto Ogghy è tornato dalla sua famiglia, dopo un viaggio di oltre 140 chilometri! La storia, se confermata, avrebbe dell'incredibile e tanto ci direbbe anche sulla fedeltà dei nostri amici gatti! Secondo la storia raccontata...