femmininoFin dagli arbori dell’umanità, la donna e il suo grembo sono sempre stati considerati sacri.

La donna rivestiva il ruolo di madre spirituale, di madre biologica, di nutrice, di saggia e non solo: era in diretta comunicazione con le forze naturali e divine.

Ogni donna rappresentava l’incarnazione della Grande Madr (Patchamama) e, portatrice di vita e fertilità, intermediaria tra il divino e l’umano, e in alcune società di tipo matriarcale era proprio la donna ad essere depositaria del potere e responsabile delle sorti del collettivo.

Il potere della sacralità del femminino deriva proprio dalla sua capacità proprio di noi donne di donare nutrimento al mondo e di perpetuare il compito di procreazione della vita. Ma questa energia va molto oltre: noi donne, infatti, siamo capaci di donare noi stesse ad altre donne in modo che il mistero del femminile possa essere tramandato nel tempo e vissuto sempre in modo autentico.

Nella donna è racchiuso l’enigma della creazione divina stessa, il suo corpo è sempre stato un portale, una via d’accesso al trascendente. È importante ribadire il suo forte legame con i cicli naturali, si pensi solo alla correlazione tra il ciclo mestruale, le fasi lunari e il suo ruolo di “guaritrice” per la sua secolare conoscenza delle erbe.

Vastissimo è l’universo femminile, permeato di mitologie, archetipi, simboli, rituali ma di questo ci occuperemo volta per volta, analizzando e scoprendo il potere del Sacro Femminino e la sua affascinante storia.

Cosima Dimaglie

http://www.noidonne.net/wp-content/uploads/2018/04/spring-2298279_960_720.jpghttp://www.noidonne.net/wp-content/uploads/2018/04/spring-2298279_960_720-150x150.jpgValentina PalumboL'Energia di NoiDonneLe rubriche di NoiDonneCosima Dimaglie,Counselling,counselor,donne,femminino,sacroFin dagli arbori dell’umanità, la donna e il suo grembo sono sempre stati considerati sacri. La donna rivestiva il ruolo di madre spirituale, di madre biologica, di nutrice, di saggia e non solo: era in diretta comunicazione con le forze naturali e divine. Ogni donna rappresentava l’incarnazione della Grande Madr (Patchamama)...